Newsletter

Iscriviti per rimanere informato


Receive HTML?

Ricordi...

Benvenuti nel sito ufficiale della Fondazione Bartali
Memoria e Resistenza nel mondo sportivo PDF Print E-mail

Shoah, raccontare per ricordare
Memoria e Resistenza nel mondo sportivo

Gino Bartali, il grande campione di ciclismo, sarà ricordato nel quinto incontro di "Shoah, raccontare per ricordare" che si terrà il prossimo 26 marzo, con inizio alle ore 9.30, presso la Sala Buffet del Teatro di Ateneo.  "Memoria e Resistenza nel mondo sportivo" è il tema  della giornata che  rientra nelle iniziative  messe in campo  dall'Università di Salerno per ricordare il 27 gennaio. A parlarne saranno Andrea Bartali, figlio del campione riconosciuto  "Giusto tra le nazioni" dallo Yad Vashem,  e Sergio Giuntini, membro del Consiglio Direttivo della "Società Italiana di Storia dello Sport" (SISS) e autore di svariati saggi storici (tra questi: Storia e Shoah e Sport e Resistenza). La giornata inizierà con la proiezione del documentario"Deportato I 57633- Voglia di non morire", diretto da Mauro Vittorio Quattrina e dedicato ad un altro sportivo sopravvissuto ai lager: Ferdinando Valletti, dirigente dell'Alfa e giocatore del Milan, catturato dalle SS tedesche per aver aderito allo sciopero del marzo 1944 all'Alfa Romeo. E di deportazione politica tra il 1943 e il 1945 si parlerà  con Giuseppe Valota, figlio di Guido, deportato politico caduto a Mauthausen.  A coordinare i lavori saranno Alessandro Livrieri, giornalista dell'Ufficio Stampa di Ateneo, e Rita Di Simone, componente del  Comitato organizzatore.

-- -- --

Programma

26 marzo- Sala Buffet teatro di Ateneo

Memoria e Resistenza nel mondo sportivo

ore 9.30 - Proiezione documentario "Deportato I 57633- Voglia di non morire" - regia di Mauro Vittorio Quattrina

ore 10.30 - La deportazione politica tra il 1943 e il 1945: a colloquio con Giuseppe Valota

ore 11.30 - Incontro con Andrea Bartali e Sergio Giuntini

 
FIT FOR LIFE PDF Print E-mail

La Fondazione Gino Bartali Onlus, attraverso la collaborazione con Enti di ricerca scientifica ed Enti sportivi, promuove un sano stile di vita!

Sostieni anche tu questo progetto, potrai motivare ed aiutare un tuo amico ad acquisire un migliore stile di vita attraverso l’iscrizione alla Maratona di Roma ed alla Maratona di Milano e tue piccole donazioni dedicate e rendicontati su tale missione!

Una vigorosa alimentazione è fondamentale per prevenire lo sviluppo di malattie croniche non trasmissibili. Numerosi studi hanno evidenziato che una corretta alimentazione, abbinata ad un sano stile di vita, può dimezzare l’influsso delle suddette malattie. La risposta terapeutica, quindi, evidenzia quando sia determinante agire nella prevenzione delle recidive e nello stile di vita del degente.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità, nella classificazione dello stato di salute, ha variato il concetto di disabilità ovvero, oltre ai fattori biomedici ed ai fattori patologici, vengono considerati anche l’iterazione sociale e la partecipazione della persona alla vita di relazione. La disabilità diventa quindi un termine “ombrello” in cui è possibile collocare anche i disturbi relativi al comportamento alimentare, ancor prima che si evidenzino patologie biomediche.”

Ai primi 5 iscritti che sosterranno l’iniziativa  donando più ai 200,00 euro, La Fondazione Gino Bartali omaggerà con il set di monete con l’immagine di Gino Bartali, invece chi sosterrà il progetto con il contributo superiori ai 25,00 Euro riceverà in regalo  la maglia Etica.

La donazione potrà avvenire sul sito della rete del dono: http://www.retedeldono.it/eventi/maratona-di-roma-2014

Maratona di Roma

Maratona di Roma 23/03/2014

Maratona di Milano 06/04/2014

Passione per lo sport, beneficenza e voglia di divertirsi! La Fondazione Bartali ha il piacere di invitarti alla Suisse Gas Milano Marathon 2014 che si terrà il 06.04.2014.

Per le iscrizioni è possibile contattare la Fondazione allo 0575.21141 o scrivere una email a This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it

Per maggiori informazioni: clicca su facebooksito ufficiale

Per maggiori contatti: http://www.studiolauramorini.com/

 
Gino, Giusto fra le Nazioni PDF Print E-mail

Stamani, 18 novembre 2013, si è svolta alla Sinagoga di Firenze la cerimonia di consegna della medaglia e dell'attestato alla memoria di Gino Bartali, per il suo contributo al salvataggio di numerosi ebrei.

Alla cerimonia era presente l'ambasciatore d'Israele in Italia, Naor Gilon, e il sindaco Matteo Renzi.

Bartali - Sinagoga - 18.11.2013

(Foto tratta da Repubblica - Firenze)

 

Altri articoli:

Stamp Toscana


 
Aiuta Bartali - terremoto 2012 PDF Print E-mail

Il ciclismo non è uno sport qualunque....nel ciclismo non perde mai nessuno, tutti vincono nel loro piccolo, chi si migliora, chi ha scoperto di poter scalare una vetta, chi piange per essere arrivato in cima, chi stringe i denti, chi non molla, chi non si perde d’animo, chi non si sente mai solo.,,,tutti siamo una famiglia

Ed ecco che questa famiglia, tappa dopo tappa in un prezioso Giro d’Italia della solidarietà ha risposto alla Fondazione Gino Bartali Onlus, unita all’Associazione Nazionale Carabinieri di Cento e al Nucleo Protezione Civile di Ferrara, per ridare un asilo ai bambini di Mirabello (Fe), un comune fortemente ferito dal terremoto dell’Emilia del 20 e 29 maggio e, come se non bastasse, martoriato dalla liquefazione del terreno e ancora oggi alle prese con crepe che si aprono nelle case e nel terreno.

A questi cuori si sono poi uniti quelli di tanti altri sportivi e personaggi, ognuno dei quali ha donato oggetti e maglie autografate per poter raccogliere fondi e ridar vita a all’asilo di Mirabello (Fe). Una vera grande famiglia alla quale la stessa Federazione Ciclistica Italiana ha voluto affiancarsi con il suo importante patrocinio.

A questo proposito stiamo preparando una prestigiosa iniziativa in una cornice davvero esclusiva che presto renderemo nota, durante la quale dar vita ad una forma particolare di asta alla presenza del sindaco di Mirabello (Fe) al quale andrà immediatamente l’intera somma raccolta, nella massima trasparenza e vincolata all’asilo stesso.

Qui sotto, l’elenco degli oggetti in continuo aggiornamento… e chi volesse, può già farsi avanti scrivendo a This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it

1) Completo della Granfondo Charly Gaul autografata da Gilberto Simoni

2) Maglia blu del vincitore del Giro di Padania 2012 autografata dal vincitore finale Vincenzo Nibali

3) Maglia del team Colnago autografata dalla squadra

4) Maglia del team Androni autografata dalla squadra

5) Maglia autografata da Oscar Gatto

6) Maglia azzurra di Pirlo autografato dalla nazionale di calcio

7) Borraccia autografata da Bernard Hinault

8) Borraccia autografata da Ivana Spagna

9) Borraccia autografata da Simone Barbato e Massimo Bagnato di Zelig

10) Tazza a tiratura limitata "pigri" autografata da Gianni Fantoni ed Enzo Iacchetti

11) T-shir PalaVela autografata dai grandi pattinatori su ghiaccio campioni mondiali come Plushenko, Lambiel e la nostra Barbara Fusar Poli

12) Maglia azzurra autografato dalla nazionale di rugby

13) Maglia azzurra della nazionale di ciclismo

14) Body azzurro della nazionale di ciclismo

15) Maglia azzurra della nazionale di pallavolo autografata da Devis Krumins

16) Calotta della nazionale azzurra pallanuoto autografata da Tempesti

17) Maglia Lampre usata ed autografata da Fondriet

18) Maglie del pilota Max Angelelli utilizzate alla 24ore di Daytona

19) Maglia della Ferrari Formula uno autografata dai piloti Massa e Alonso

20) Oggetti vari Ferrari

21) Maglia gialla del Fans Club Valentino Rossi autografata da Valentino Rossi

Laura Guerra

project e press office

 
Terremoto in Emilia Romagna PDF Print E-mail

La Fondazione Gino Bartali Onlus è stata particolarmente colpita da ciò che è successo in Emilia Romagna

e sta organizzando

un progetto a favore dei terremotati.

Presto tutti i dettagli.

Chi volesse aiutarci a ridare un sorriso ai bambini dell'Emilia Romagna

ci può contattare alla mail This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it .

Solo con il piccolo aiuto di tutti voi possiamo fare ciò che il grande Gino Bartali ci ha insegnato, far qualcosa di buono per chi è in difficoltà.

Ne siamo capaci tutti perchè tutti, dentro di noi, abbiamo un Bartali pronto a scattare

La Fondazione Bartali per i terremotati in Emilia Romagna

 
<< Start < Prev 1 2 Next > End >>

Page 1 of 2